items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello Svuota il Carrello

X CHIUDI

TINALS XMAS SPEDIZIONI

Si informa che per il periodo natalizio le spedizioni saranno sospese dal 22 dicembre al 6 gennaio.
Gli ordini che arriveranno in questo lasso di tempo saranno spediti a partire dal 7 gennaio.

lov 017 || Thirteen || Big Star || Bianca Bagnarelli

/\
\/

Thirteen (2’ 34’’)

Big Star – 1972

Il rock nasce come musica per i giovani, banalmente: schiere di sociologi ci hanno scritto libri, su questo argomento. I Big Star, americani, una delle band con il senso della melodia più sviluppata, connubio felice di Beatles (sponda McCartney) e sonorità aperte tipiche degli Usa, spostano l’asta più in basso, verso l’adolescenza. Su Thirteen (dall’album #1 Record) in verità, le interpretazioni divergono. Ci sono critici, o fan, che immaginano una storia alla Humbert Humbert in Lolita, un uomo grande innamorato di una ragazzina. Secondo altri, invece – sostenuti da Alex Chilton, fondatore dei Big Star con Chris Bell – la canzone racconta semplicemente la storia di due adolescenti innamorati, che a loro volta amano la musica rock. Il loro gruppo preferito sono i Rolling Stones (chiara la citazione di Paint It Black), e non è un caso visto che Jagger e co. erano universalmente riconosciuti come i principi della trasgressione. Alex Chilton canta, su chitarre che sembrano intrecciarsi dolcemente: “Won’t you let me walk you home from school / Won’t you let me meet you at the pool”; qualunque sia l’interpretazione, una melodia tra le più belle mai scritte, coverizzata tra gli altri da Elliott Smith.

 

Bianca Bagnarelli

Sono nata a Milano nel 1988. Fumettista e illustratrice, nel 2010 ho fondato delebile, etichetta indipendente che pubblica storie brevi a fumetti di giovani autori italiani e stranieri. Ho collaborato con Ampel Magazine, Kus!, Nobrow, la Trama, Tunuè e altri. Attualmente vivo a Bruxelles.

| lov 017
| Thirteen
| Big Star
| Bianca Bagnarelli
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>