items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello Svuota il Carrello

X CHIUDI

TINALS XMAS SPEDIZIONI

Si informa che per il periodo natalizio le spedizioni saranno sospese dal 22 dicembre al 6 gennaio.
Gli ordini che arriveranno in questo lasso di tempo saranno spediti a partire dal 7 gennaio.

lov 027 || Hurt || Nine Inch Nails || Daniele Pampanelli

/\
\/

Hurt (5’ 10’’)

Nine Inch Nails – 1994

Il singolo di Hurt, il brano che chiude The Downward Spiral, secondo disco dei Nine Inch Nails, venne pubblicato nel 1995, un anno dopo l’uscita dell’album. Il minidisco contiene sei versioni della canzone, il cui testo, criptico e misterioso, è da sempre fonte di differenti letture. Eroina (“The needle tears a hole”, prima strofa)? Una dura, risentita invettiva contro chi ci ferisce, una storia che si è consumata in una voragine di dolore (“You could have it all/My empire of dirt/I will let you down/I will make you hurt”)? Nel concept dell’album, Trent Reznor descrive un uomo distrutto dalla depressione, schiacciato dalla società che lo circonda, che infine si suicida. Hurt, in questa chiave, è l’atto finale di un cammino verso l’inferno. L’interpretazione di Reznor è quasi meccanica, a tratti impersonale, come di una voce che venga dall’oltretomba. Qualche anno dopo Johnny Cash ne incide una versione radicalmente diversa, assolutamente umana e con un calore che ridisegna l’intera portata della canzone, assegnandole un valore quasi testamentario. Reznor dirà: “È come se avessi perso la mia ragazza, perché quella canzone non è più mia”.

 

Daniele Pampanelli

Daniele Pampanelli nasce a Perugia dove vive e lavora da sempre, tranne nei quattro anni cha passa all’Istituto Superiore Industrie Artistiche di Urbino dove si diploma con una tesi sull’immagine coordinata della più grande multinazionale del mondo: la Mafia. Lavora come designer dal 1997. Grafico, grafista, fotografo e disegnatore “polaroid”: tira fuori un’agendina nei momenti più improbabili – specie ai concerti – e disegna quel che vede. Vista la miopia, piuttosto male. In ambito musicale ha collaborato con Brunori Sas e Dente mentre per i Marta Sui Tubi ha curato tutta la grafica dell’ultima loro fatica discografica Cinque – La Luna e Le Spine.

| lov 027
| Hurt
| Nine Inch Nails
| Daniele Pampanelli
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>