items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello Svuota il Carrello

X CHIUDI

lov 028 || Sfiorivano le viole || Rino Gaetano || Giovanni Frasconi

/\
\/

Sfiorivano le viole (4’ 57’’)

Rino Gaetano – 1978

L’Italia non era un posto facile, sul finire degli anni Settanta. L’onda lunga del ’68 si è protratta per un decennio; nel 1978, poi, quando esce Mio fratello è figlio unico, secondo album di Rino Gaetano, si susseguono il rapimento e l’assassinio di Aldo Moro, l’omicidio di Peppino Impastato – nello stesso giorno, il 9 maggio – e come se non bastasse si avvicendano tre papi. In quell’aria pesante e carica di presagi negativi, immaginate come doveva apparire rivoluzionaria la poetica d’impronta surrealista del cantautore d’origine calabrese trapiantato a Roma. Sfiorivano le viole, oltre a essere una canzone musicalmente stupenda, rispecchia pienamente la poetica di Rino. Il testo è diviso in due parti: nella prima una “classica” ballata d’amore, (“la notte mi offriva tre occasioni per amarti, e tu che crescevi più bella più bella”), nella seconda irrompono una serie di enunciati all’apparenza nonsense che rimandano alla caotica società italiana del tempo. Ma nella galleria di personaggi storici che s’ammassano (Mameli, Bismarck, La Favette) resiste un concetto fondamentale: “Mentre io aspettavo te”.

 

Bio Giovanni Frasconi

Illustratore pratese, frequenta prima l’Accademia di Belle Arti di Bologna, per poi specializzarsi in Illustrazione all’ISIA di Urbino. Il suo modo di rappresentare è percorso da un carattere emotivo ed un contatto inscindibile con la natura. Non amante del caos cittadino ha deciso di tornare a vivere a Bologna, in cerca di stimoli nuovi, aperitivi e musei gratis.  Lavora come artista freelance, collabora con realtà locali e non, per associazioni, aziende e librerie. Nonostante si annoi facilmente, ha un talento innato nell’organizzare itinerari a tema culinario e nell’arrivare in ritardo. Il suo sogno è… se n’è già dimenticato.

| lov 028
| Sfiorivano le viole
| Rino Gaetano
| Giovanni Frasconi
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>