items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello Svuota il Carrello

X CHIUDI

lov 029 || Cosa mi manchi a fare || Calcutta || Marco Brancato

/\
\/

Cosa mi manchi a fare (2’ 51’’)

Calcutta – 2015

E così adesso se digiti “Calcutta” su Google vedrai che la metropoli indiana, quella di Madre Teresa, vien fuori mica così facilmente. Prima c’è Edoardo “Calcutta” D’Emme, che con Mainstream ha smosso un bel po’ le acque altrimenti calme della canzone italiana – adesso possiamo ben dirlo. Cosa mi manchi a fare è stata il primo singolo dell’album, è uscita a ridosso della fine dell’estate 2015, e in quei mesi è rimbalzata ovunque, e c’è ancora chi la canta a squarciagola e chi continuerà a farlo, a lungo. Potrai metterci l’enfasi qui: “E non m’importa se non mi ami più / E non m’importa se non mi vuoi bene / Dovrò soltanto reimparare a camminare / Se non ci sei tu”, come ha fatto l’anonimo commentatore più votato su YouTube, alla pagina del video (“5 anni, lasciato per un altro mentre lavoravo lontano da casa per raccogliere soldi in vista di un matrimonio non troppo lontano. Ho reimparato a camminare, vaffanculo”). Oppure, più semplicemente, su quell’abbraccio in cui scomparire, mentre la pioggia continua a scendere. Ma a me piacerà sempre di più “Pesaro È Una Donna Intelligente”.

 

Bio Marco Brancato

Marco Brancato, o per chi gli vuole bene “Bra”, è nato nel 1990 a Sassuolo (MO). Cresciuto a Latina, si diploma nel 2015 all’ISIA di Urbino in progettazione grafica e comunicazione visiva indirizzo illustrazione. Attualmente vive a Bologna dove lavora come illustratore e animatore freelance. Collabora con editori, riviste italiane e internazionali e si inserisce nell’ambiente discografico tramite l’animazione. Ama il basket e gli insetti. www.marcobrancato.com

| lov 029
| Cosa mi manchi a fare
| Calcutta
| Marco Brancato
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>