items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello Svuota il Carrello

X CHIUDI

lov 034 || Love Affair || Baustelle || Gemma Vinciarelli

/\
\/

Love Affair (4’ 14’’)
Baustelle – 2003

Dopo Sussidiario illustrato della giovinezza, disco d’esordio assai apprezzato dalla critica, i Baustelle replicarono tre anni più tardi con La moda del lento, disco in cui compaiono Arriva lo ye-yé, La canzone di Alain Delon e Love Affair. I nomi di Francesco Bianconi e Rachele Bastreghi (gli unici superstiti nella formazione attuale insieme a Claudio Brasini), insomma, circolavano con insistenza nella stampa specializzata e in quel mondo indie-clandestino che nei primi anni Duemila viveva ancora di radio e compilation, aprendosi allo stesso tempo alla rivoluzione del Web.
Una coppia di innamorati è ritratta mentre è sdraiata sull’erba, nel momento in cui sta per consumare la sua “prima volta”, tra spensieratezza e una buona dose di sensi di colpa (“Sarà peccato? Sarà reato la prima volta strapparsi gli slip?”). La musica è una ballad dall’arrangiamento brillante, assai fresco. Da sempre attratti da una poetica sospesa tra spinte decadenti e guizzi surrealisti, i Baustelle di Love Affair schiudono le porte al loro immaginario più nostalgico, al tempo bucolico e irrimediabilmente perso dell’adolescenza, centrale nella loro produzione.

Bio
Gemma Vinciarelli
Nata in Maremma, vive e disegna a Roma. Fa parte del collettivo “Lab.Aquattro” con il quale ha pubblicato diverse autoproduzioni, tra cui la raccolta di Illustrazioni “Attraverso” e la rivista di fumetti “Crisma”. Collabora con ComicOut, incolla con il gruppo Oltre Collage.

| lov 034
| Love Affair
| Baustelle
| Gemma Vinciarelli
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>