items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello
(info spedizioni)
Svuota il Carrello

X CHIUDI

X-MAS SPEDIZIONI: garantiamo l’arrivo entro il 23 dicembre di tutti gli ordini fatti fino a domenica 17 dicembre

lov 040 || California Girls || Beach Boys || Andrea Chronopoulos

/\
\/

California Girls (2’ 38’’)
Beach Boys – 1965

 

Se la California fosse uno stato indipendente avremmo un paio di certezze: sarebbe una nazione ricchissima, e per l’inno probabilmente la scelta ricadrebbe su una canzone dei Beach Boys, veri bardi del­­­l’­ orgoglio West Coast. Una delle papabili sarebbe senza dubbio California Girls (dal disco altrettanto programmatico Summer Days And Summer Nights) previo il consenso delle associazioni ultrafemministe. Comunque: molto prima che venisse ripresa in qualche locale milanese, la parola “hip” aveva un senso ben definito – Kerouak ci ha scritto un romanzo, The Subterraneans. L’attacco di California Girls spiega bene la faccenda: “Le ragazze della East Coast, le newyorkesi, sono hip”: sono aggiornate, vestite secondo la moda più recente. E le donne del Sud, con quel loro modo di camminare, mandano fuori di testa Brian Wilson (il quale, si dice, sembra abbia composto la musica della canzone dopo un trip da LSD); e anche le contandinelle del Midwest hanno il loro perché. Tutte bellissime e gustose, ma mai come le ragazze della California. Alla seconda strofa il compito di enunciare le qualità della West Coast: bikini, sole a profusione, onde e palme. Tutti in California.

 

Andrea Chronopoulos

Nato nel 1990 ad Atene, si trasferisce a Roma per studiare illustrazione e animazione all’ Istituto Europeo di Design. Con alcuni compagni di corso fonda Studio Pilar, collettivo di illustrazione e casa di autoproduzioni editoriali. Dal 2011 lavora come illustratore e animatore freelance e partecipa a vari progetti indipendenti. Ascolta i Beach Boys d’inverno e i Godspeed You! Black Emperor d’estate.

| lov 040
| California Girls
| Beach Boys
| Andrea Chronopoulos
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>