items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello Svuota il Carrello

X CHIUDI

TINALS XMAS SPEDIZIONI

Si informa che per il periodo natalizio le spedizioni saranno sospese dal 22 dicembre al 6 gennaio.
Gli ordini che arriveranno in questo lasso di tempo saranno spediti a partire dal 7 gennaio.

lov 050 || Alison || Slowdive || Alessandro Baronciani

/\
\/

Alison (3’ 48’’)

Slowdive – 1993

Doveva essere il loro disco “pop”, Souvlaki: il secondo album degli Slowdive. 1993. Neil Halstead, Rachel Goswell e gli altri della band contattarono Brian Eno. Uno che è capace di mille alchimie, di cavare gemme levigate da semplici bozzetti, ma anche di stravolgere il suono di un gruppo, o di renderlo troppo maneggevole.
Fortunatamente, per quella volta Eno disse che avrebbe collaborato per un paio di pezzi, ma lasciò perdere la produzione.
Alison apre Souvlaki e lo fa in levare, sollevando idealmente l’ascoltatore in quella dimensione eterea (fitta di feedback e distorsioni) che è stata incastonata nella definizione di shoegaze. (Strano: fissarsi le scarpe, e volare.) I due protagonisti della canzone sono coinvolti in una storia da brividi, che li sta facendo andare a picco. Non si sa chi dei due stia messo peggio. La voce narrante, per così dire, si dice “persa”. Ma Alison brucia, come la sua sigaretta ancora accesa – una stanza buia e la brace che arde nella notte. In un verso, buttate lì, compaiono delle pillole, che assieme ai “discorsi” di Alison “hanno incasinato tutto”.
Berrò il tuo vino, dice la voce narrante; vino, o sangue?

 

Alessandro Baronciani

Alessandro Baronciani è un illustratore e fumettista. I suoi libri a fumetti sono: Una storia a fumetti, un racconto che spediva per posta solo per abbonati, Quando tutto divento blu e Le ragazze nello studio di Munari, un libro sul famoso designer italiano vincitore di diversi premi italiani. Suona e canta negli Altro.

| lov 050
| Alison
| Slowdive
| Alessandro Baronciani
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>