items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello Svuota il Carrello

X CHIUDI

lov 076 || Ladies And Gentlemen We’re Floating In Space || Spiritualized || Marta Baroni

/\
\/

Ladies And Gentlemen We’re Floating In Space (3’ 42’’)
Spiritualized – 1997

 

La voce che “annuncia” questa canzone prima ancora che sia iniziata (“Ladies and gentlemen we’re floating in space”, un sussurro femminile) è di Kate Radley, la tastierista e “back-vocalist” degli Spiritualized – che poi altro non sono che Jason Pierce. I due avevano avuto una lunga storia, terminata bruscamente quando Radley s’invaghisce di Richard Ashcroft, il tenebroso leader dei Verve. Kate e Richard si sposano, e Ladies And Gentlemen We’re Floating In Space è il disco che Jason Pierce/Spiritualized rilascia in quel periodo – la frase è presa dal romanzo di Jostein Gaarder Il mondo di Sofia. Sebbene Pierce abbia ripetuto che la sua storia con Radley non riguarda l’album, credergli è davvero dura. Ladies…, il pezzo che apre l’omonimo disco, è costruita su una melodia struggente, ondeggiante e lieve: Pierce ripete che tutto quello che chiede alla vita “è un po’ d’amore per allontanare il dolore”, e il fatto che sia proprio la voce di Kate ad aprire la canzone – e la sua voce si inserisce qua e là durante il suo sviluppo – suona come un’ironia tremenda. Per i giornali britannici Ladies… fu l’album dell’anno. Ashcroft e Radley sono tutt’ora sposati.

 

Marta Baroni

Marta Baroni nasce a Roma nel 1989. Autrice e illustratrice, lavora nel campo del fumetto e dell’editoria per ragazzi. Al sole come i gatti (BAO Publishing, Le città viste dall’alto, 2015) è il suo primo graphic novel. Dal 2011, con la sua etichetta Tentacoli, si diverte anche ad autoprodurre piccoli libri e un po’ tutto quello che le passa per la testa. Le piacciono i pennarelli neri dalla punta finissima, i pop corn e i romanzi d’avventura. www.martabaroni.it

| lov 076
| Ladies And Gentlemen We’re Floating In Space
| Spiritualized
| Marta Baroni
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>