items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello
(info spedizioni)
Svuota il Carrello

X CHIUDI

X-MAS SPEDIZIONI: garantiamo l’arrivo entro il 23 dicembre di tutti gli ordini fatti fino a domenica 17 dicembre

lov 084 || Yellow || Coldplay || Alessio Nunzi

/\
\/

Yellow (4’ 28’’)
Coldplay – 2000

Quando gli anni Novanta diventarono Duemila, dalle spiagge inglesi del Dorset (le incantevoli spiagge a sud-est di Londra, set del video che accompagna Yellow) irruppe questo ragazzino esile e timido, cantando delle stelle e del loro colore; e subito capimmo che i Coldplay, la sua band, avrebbero potuto essere il gruppo del decennio successivo. Se le premesse – artistiche, non commerciali – siano state mantenute o meno è discussione aperta, ma quella Yellow riluce ancora, riluce nell’urgenza del suo riff di chitarra come nel cantato ostentatamente emotivo di Chris Martin. Look at the stars / Look how the shine for you, recita Martin nel primissimo verso, e non si contano le dediche che avrà sommato questa canzone; anche se le interpretazioni del testo sono diverse, e i passaggi che rimandano alle ossa e alla pelle che si fa gialla lasciano pensare che sia indirizzata a una ragazza vittima di anoressia. Spesso, però, Martin ha suonato Yellow (che finì nell’album di debutto, Parachutes) per Gwineth Paltrow, la donna che è stata sua moglie per tanti anni, prima della separazione; e quelle stelle così yellow erano per lei.

 

Alessio Nunzi

Alessio Nunzi è nato a Roma dove vive e lavora. Dal 2002 lavora nel mondo delle arti visive crescendo professionalmente come graphic designer, art director e illustratore. Il suo interesse per le nuove tecnologie lo porta ad occuparsi anche di web, progettando e realizzando siti e materiali grafici per i social media, sviluppando strategie di comunicazione online.

www.dral.net

| lov 084
| Yellow
| Coldplay
| Alessio Nunzi
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>