items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello Svuota il Carrello

X CHIUDI

lov 097 || Michelle || The Beatles || Vittoria Moretta

/\
\/

Michelle (2’ 39’’)
Beatles – 1965

Farsi largo fra Norwegian Wood, Nowhere Man, Girl e In My Life, per citare tre canzoni-capolavoro di Rubber Soul, non dev’essere facile; a Michelle, composta da Paul McCartney (di più) e John Lennon (di meno), l’impresa riesce con naturalezza. Tutt’altro che naturale, invece, l’intelaiatura musicale delle canzone, un vestito che solo in apparenza può sembrare semplice e che invece si rivela assai complesso. Il tocco di chitarra, con il ricorso ad accordi di tonalità minore, è dolce e intriso di malinconia come un pomeriggio di pioggia, un pomeriggio di sigarette consumate, di sguardi alle strade battute dal vento e pensieri struggenti. “Michelle, mia bella, queste sono le parole vanno bene insieme” canta Paul prima in inglese e poi in francese, aggiungendo una quota ulteriore di romanticismo. Fu Lennon, invece, a inserire la strofa centrale, quella di “I love you I love you I love you”. La canzone si rivelò un enorme successo: per restare all’Italia, il singolo resistette in cima alle classifiche per otto settimane. Un classico dei Beatles, la seconda grande hit di McCartney a un anno da Yesterday.

Bio
Vittoria Moretta
Disegnatrice abruzzese, classe 1990, si appassiona al mondo dei fumetti solo all’età di vent’anni. Si iscrive all’Accademia del Fumetto di Pescara svilluppando forte interesse per la graphic novel e il fumetto indipendente. Fra letture, viaggi avventurosi e dischi nelle orecchie, collabora da illustratrice con band e realtà underground, mentre lavora al suo primo progetto a fumetti.
Nel tempo libero suona la chitarra, spacca e incendia automobili brutte e progetta le risse a tavolino.

| lov 097
| Michelle
| The Beatles
| Vittoria Moretta
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>