items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello
(info spedizioni)
Svuota il Carrello

X CHIUDI

vhs 022 – Monty Python’s The Meaning Of Life – Terry jones – VVAA Stigma

/\
\/

This Is Not a love song in collaborazione con Stigma
Presenta

Remake vhs 022 – Monty Python’s The Meaning Of Life
Graphic remake by VVAA Stigma

La pellicola cult diretta Terry Jones nel 1983 viene vivisezionata a fumetti dalla banda di Stigma (16 artisti) e va a rappresentare la ventiduesima uscita della collana Remake di Tinals.
15 fotogrammi illustrati e una locandina compongono la vhs con tanto di copertina disegnata.

La vhs sarà presentata in anteprima al Ratatà di Macerata dal 12 al 15 aprile: gli originali saranno in mostra presso il negozio Juke box all’idrogeno (corso della Repubblica 41) mentre la vhs sarà in vendita presso lo stand TINALS al Mercato delle Erbe.

1• Un gruppo di pesci in un acquario (tutti i sei membri dei Monty Python), a seguito della morte di un loro amico (impiattato poco prima), si pongono il quesito fondamentale: qual è il senso della vita?

darkam

2• Il miracolo della nascita: il terzo mondo. Una famiglia irlandese e cattolica deve vendere i suoi 63 figli per esperimenti medici a causa del licenziamento del padre. Lo sketch culmina in stile Annie con la canzone Every Sperm Is Sacred (Ogni spermatozoo è sacro). Mentre i bambini si avviano mestamente a fare le cavie umane una coppia di vicini protestanti inglesi discute della superiorità della loro religione rispetto al cattolicesimo: loro potrebbero utilizzare il preservativo, evitando le gravidanze indesiderate, anche se non copulano da anni.

Tommy gun moretti

3• Educazione sessuale: un gruppo di studenti osserva la dimostrazione pratica di un rapporto sessuale effettuato da un insegnante con la moglie.

cammello

4• La partita di rugby: la squadra dei Professori contro la squadra dei Principianti, secondo i leali e maschi principii del Rugby.

spugna

5• Al fronte. Soldati dimostrano il loro apprezzamento nei confronti del comandante pretendendo di consegnargli qualche dono prima dell’ultimo assalto.

tiziano angri

6 La guerra Zulù. Mentre l’esercito inglese affronta la furia selvaggia degli Zulù, l’Alto comando organizza una battuta di caccia per trovare una tigre che ha morso una gamba a un ufficiale del campo. In seguito si scoprirà che sono stati due tizi travestiti da tigre a tagliarla, dopo averlo anestetizzato. All’inizio cercano di negare l’evidenza inventandosi una serie di scuse impossibili, finché si tradiscono e vengono scoperti. A questo punto salta fuori un guerriero Zulù che si scopre essere un maggiordomo vestito di bianco (Terry Gilliam). Egli annuncia che siamo giunti alla…

marco galli

7 • Metà del film. Una conduttrice televisiva (Michael Palin) introduce la metà del film, in cui sarà proiettata una scena dove è nascosto un pesce. Compito degli spettatori è trovare il pesce e urlare ad alta voce dove esso sia. La scena che viene presentata è grottesca e delirante: un maggiordomo con delle braccia lunghissime e pieghevoli non fa altro che chiedersi “Dove sia andato quel pesce” e ripetere che “Era un pesce che andava… ovunque io andavo!” muovendo le braccia. Intanto compare accanto a lui un travestito vestito in modo allucinante, con un corpetto fornito di rubinetti al posto dei capezzoli, e costui ripete invece che il pesce era un “Ambiguo… ambiguo ambiguo pesce!”. Durante tutto questo si sente la folla che urla tutti i posti dove potrebbe essere il pesce, finché a un certo punto spunta un altro cameriere, un po’ zoppo, che è un enorme elefante verde che regge un vassoio con due drink sopra. La soluzione del gioco è nell’obiettivo usato per riprendere la scena, un Fish-eye.

luca negri

8• Marito e moglie arrivano in un lussuoso albergo il cui ristorante hawaiiano è ambientato in una originale segreta inglese, con tanto di vecchio prigioniero marchiato a fuoco sul posto. Il menu è composto da conversazioni sul senso della vita, su cui si dimostrano particolarmente sprovveduti.

squaz

(Human Organ Transplantation).
9• Due infermieri irrompono in casa di Mr. Brown, un rasta, e gli prelevano il fegato. Successivamente, uno dei due cerca di convincere la moglie a donare ella stessa il fegato, esibendo un cantante vestito di rosa (Eric Idle) che le mostra le meraviglie della galassia cantando Galaxy Song.

officina infernale

10• Nel consiglio direttivo di una grossa multinazionale si discute del trapianto di organi, quando il palazzo della Crimson Permanent Assurance accosta e si scatena una battaglia tra i dirigenti e i vecchietti pirati. Una voce fuori campo si scusa per l’intrusione da parte di un film di seconda visione e il palazzo dei pirati viene prontamente schiacciato sotto un edificio enorme.

alberto ponticelli

11• Il primo sketch è ambientato in un ristorante francese. Dopo gli applausi per la canzone oscena di Eric Idle al pianoforte (Penis Song), entra il signor Creosote, un gigantesco uomo grasso (Terry Jones) che mangia e vomita copiosamente senza risparmiare il cameriere (John Cleese). Dopo aver mangiato tutto il menù del ristorante, accetta di ingoiare una mentina digestiva offerta dal cameriere e, a causa di questa, esplode imbrattando il ristorante di vomito e interiora.

dario panzeri

12• Pena di morte. Arthur Jarrett (Graham Chapman) è stato condannato a morte per aver inserito battute sessiste all’interno del film e ha scelto personalmente il tipo di esecuzione che gli spetta, ovvero essere inseguito da una frotta di ragazze nude mozzafiato fino ad essere sospinto in un precipizio, una gag non compresa dal pubblico italiano non al corrente dell’omosessualità dell’attore.

marco corona

13 • Il Tristo Mietitore. Un gruppo di snob inglesi e americani, riunito in uno sperduto casolare, riceve la visita del Tristo Mietitore (la morte), che fa loro visita a causa di un subdolo nemico: la mousse di salmone. A conclusione dello sketch, tutti giungono in paradiso, dove è Natale tutto l’anno.

akab

• Fine del film (End of Film).

cover: Stefano Zattera
locandina: Cosimo Miorelli
grafica: Ed Amok

| Vhs 022
| Monty Python’s The Meaning Of Life
| Terry Jones
| AAVV