items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello
(info spedizioni)
Svuota il Carrello

X CHIUDI

lov 038 || Fede || Fine Before You Came || Fderica Bellomi

/\
\/

Fede – 4′ 42”
Fine Before You Came – 2009

“I Fine Before You Came sono e sempre saranno Marco, Jacopo, Mauro, Filippo e Marco”, frase emblema che campeggia su tutte le loro uscite discografiche pubblicate fino ad oggi. I cinque amici si incontrano a Milano e nel 1999 danno vita alla band inserendosi nella scia delle migliori compagini emocore statunitensi. Non a caso il nome del gruppo è stato preso da un verso degli immensi The Van Pelt quando in Don’t Make Me Walk My Own Log (dall’album Sultans Of Sentiment, 1997) cantano “We were fine before you came”.
Dopo una decina di anni e due album cantanti in inglese arriva la svolta con S F O R T U N A: primo disco declinato interamente in lingua madre che urla tutta la sua disperazione, impotenza e dolorosa presa di coscienza per l’irreversibile fine di una storia d’amore. Le liriche si soffermano sui dettagli quotidiani, quelli che più evidenziano la separazione e la lontananza. In Fede troviamo la “tua vecchia casa”, “il bar in cui andavamo a fare colazione”, “il tuo vecchio spazzolino”, “quella canzone che ascoltavamo andando al mare”… Il singalong anthemico finale “da quando tutti hanno smesso di chiedermi di te” durante i loro concerti è una psiconalisi collettiva di sudore, saliva, lacrime, pugni alzati e corpi ammassati sottopalco.

Federica Bellomi
ihaveabad-feeling-about-this.tumblr.com

| lov 038
| Fede
| Fine Before You Came
| Fderica Bellomi
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>