items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello
(info spedizioni)
Svuota il Carrello

X CHIUDI

lov 039 || Spezzacuori || Dark Polo Gang || Filippo Vannoni

/\
\/

Spezzacuori – 2:13
Dark Polo Gang – 2017

«Piccolo bastardo, piccolo spezzacuori / La tua tipa la conquisto con un mazzo di fiori», così attaccano DarkSide, Pyrex, Tony e Wayne –
vale a dire la Dark Polo Gang, o meglio ancora DPG – in questo brano dilagante un po’ ovunque se avete meno di vent’anni, il che resta un fatto ancora stranamente plausibile. Sono parte della prima generazione cresciuta interamente, e per interamente si intenda dalla testa ai piedi, nel mondo così come lo conosciamo oggi: e quindi esplodono nella quotidianità e conquistano orde di fan, senza troppe spiegazioni. Loro non vogliono darne e noi non chiediamocelo troppo. Funzionano. Trappano o rappano e arrivano. Romani ma orgogliosamente non-proletari come cliché di genere vorrebbe: reclamano soldi e pischelle ma non mancano di tenerezze – la ragazza si conquista con un mazzo di fiori, do you remember – anche verso il nutrito drappello di hater che popola con forza simmetricamente uguale il web. E loro: bacini agli hater. O cioccolatini: «Baci perugina, baci a quel poverino/Sono un mon chéri, tu piccolo moscerino», sempre da Spezzacuori.

Filippo Vannoni classe 90 nasce a Bologna, ma risiede a Cattolica in Romagna. Si appassiona alla grafica grazie ai graffiti di enko4, che trovava sotto casa, e alle grafiche delle tavole da skate. Direttore artistico del uAx. Nutre altre passioni come, degrado, glitch e retrogame.

| lov 039
| Spezzacuori
| Dark Polo Gang
| Filippo Vannoni
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>