items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello
(info spedizioni)
Svuota il Carrello

X CHIUDI

lov 044 || Tu e io || PGR || Nevre

/\
\/

Tu e io – 4:07
PGR – 2004

Nell’irripetibile (e irriducibile a ogni definizione) avventura artistica di Giovanni Lindo Ferretti, Massimo Zamboni, e poi Gianni Maroccolo e Giorgio Canali – per citare alcuni nomi al centro di un un percorso capace di attraversare tre decenni – i Per Grazia Ricevuta sono l’ultima incarnazione. Tre dischi di inediti negli anni Zero tra cui D’anime e d’animali, l’album di mezzo, da cui è tratta Tu e io (e nel disco c’è anche il corrispondente inverso: Io e te. Lontani dai furori punk dei CCCP, di quando si registravano le affinità-divergenze nei riguardi del compagno Togliatti: più prossimi ma non meno distanti dall’afflato art-rock del Consorzio suonatori indipendenti, i PGR riflettono la svolta spirituale di Ferretti. Tu e io è una ballata di puro incanto amoroso, la descrizione di una scoperta. Versi che si riversano verso l’amata sin dalla prima strofa («Ecco che i miei occhi su di te cominciano a spogliarti e la gola si secca»), trasportandoci in un percorso lungo corpi da esplorare, ed elencare, e amare.

Nevre
lenevralgiecostanti.weebly.com

| lov 044
| Tu e io
| PGR
| Nevre
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>