items - Paga (Paypal/Carta)
Vai al Carrello
(info spedizioni)
Svuota il Carrello

X CHIUDI

lov 052 || Estate || Bruno Martino || Carol Rollo

/\
\/

Estate – 3:53
Bruno Martino – 1960
È considerato uno degli standard jazz italiani più noti al mondo, e vide la luce al principio degli anni Sessanta. Estate venne composta e cantata da Bruno Martino su un testo di Bruno Brighetti, Pubblicata nell’omonimo quarantacinque giri, successivamente il musicista romano la inserì nell’album “Dedicato a te”. Il ritornello recita “Odio l’estate”, come a volte viene chiamata, e a pensarci è davvero singolare che una frase così poco friendly rappresenti invece una canzone dalla musica raffinatissima (un arrangiamento jazzy delicato, suadente, punteggiato da un’elegante tromba), diventata una hit internazionale nella versione di tantissimi artisti. Vinicio Capossela, grande fan di questa canzone, una volta ha detto che “ognuno deve avere una sua ferita per poter cantare questa canzone e deve esserne anche avviato alla guarigione per poterla cantare in pubblico, e non a una persona sola”; Martino e Brighetti riuscirono a catturare in modo unico il tramonto di un amore e la dolorosa disillusione che segue la fine della passione. Tornerà un altro inverno e il cuore troverà un po’ di pace, dimenticando quell’estate che ha creato un amore poi naufragato.

Carol Rollo è nata a Cagliari, ha studiato illustrazione per l’infanzia a Barcellona e ha lavorato come grafica e illustratrice a Berlino.
Attualmente vive e lavora tra la Sardegna e Milano come freelance per case editrici, magazine e agenzie pubblicitarie. Tiene laboratori con bambini e ragazzi e fa parte di Zino, un’edicola itinerante di editoria indipendente.

CONTATTI:
sito: www.carolrollo.it
ig: instagram.com/carol.rollo
fb: www.facebook.com/carollrollo/

| lov 052
| Estate
| Bruno Martino
| Carol Rollo
<< Trascina con il mouse per vedere l'illustrazione >>
<< drag me >>